Cassa Italiana Geometri - riscossione dei contributi minimi obbligatori 2012

Gli importi dovuti alla Cassa, in base alle diverse posizioni iscrittive, sono per il 2012 i seguenti:

Contributo soggettivo:

Euro 2.250,00 iscritti obbligatori;

Euro 1.125,00 pensionati attivi;

Euro 562,50 neodiplomati per i primi 2 anni e praticanti;

Euro 1.125,00 neodiplomati per i successivi 3 anni.

Contributo integrativo: Euro 900,00 tutti gli iscritti e pensionati attivi (sono esclusi i neodiplomati ed i praticanti).

Contributo di maternità: Euro 17,00 tutti gli iscritti e pensionati attivi.

A partire dal corrente anno, per semplificare gli adempimenti ordinari e per favorire la compensazione con i crediti fiscali, la Cassa ha ritenuto utile di estendere la modalità di inoltro della comunicazione reddituale annua con i relativi versamenti di autoliquidazione, che dal 2011 avviene rispettivamente tramite "Unico" e "F24 accise", anche ai contributi minimi annuali.

Il C.d.A. della Cassa ha previsto infatti che le nuove modalità di versamento dei contributi minimi 2012, che pertanto faranno slittare in avanti le usuali scadenze, si effettuino come quelle fiscali e, cioè, in un'unica soluzione o dilazionate con un massimo di 6 rate da versare con il modello "F24 accise", distinguendone la tipologia tramite gli appositi codici, già approvati nel 2011, ed applicandovi gli interessi di dilazione previsti per il fisco (attualmente pari al 4% su base annua).

La Cassa fornirà ulteriori indicazioni riguardo queste novità non appena l'Agenzia delle Entrate avrà predisposto il modello "Unico" 2012 con la terza sezione del quadro RR, adattata per indicare i contributi minimi da versare, ed avrà approntato le istruzioni specifiche per il nuovo adempimento nonché le indicazioni tecniche necessarie all'adeguamento dei software ufficiali.

Per gli iscritti che non fossero tenuti all'inoltro del modello "Unico" all'Agenzia delle Entrate (si presume residuali) sarà inserita nel sito della Cassa una sezione del "Portale Pagamenti" dedicata a questi versamenti.

Inoltre sul sito della Cassa, nell'area riservata di ciascun iscritto, sarà possibile accedere ad una sezione "fac-simile" del quadro RR del modello "Unico" che riporta l'indicazione personalizzata dell'importo dei minimi dovuti per l'anno 2012 da indicare e poi versare tramite "F24 accise" (l'importo dei "minimi" verrà comunicato anche attraverso PEC, e-mail, ecc.).

Gli interessi dovuti per il ritardato pagamento dei contributi minimi 2011 potranno essere regolarizzati attraverso il "Portale dei Pagamenti".

Decreto "Salva Italia"

In merito al Decreto "Salva Italia" si pubblica nota della Cassa Italiana Geometri (prot. n. 116/SDG del 23.12.2011).

Ricognizione dei principi in materia iscrittiva

Si riporta nota della Cassa Italiana Geometri relativa al regime iscrittivo

Riepilogo adempimenti Cassa

Si riporta schema riassuntivo scadenze e pagamenti

ADEMPIMENTI CASSA

Si informa che sono in corso di emissione i M.Av. (pagabili presso qualsiasi Banca senza alcun costo aggiuntivo) relativi ai contributi minimi obbligatori dovuti per l’anno 2011 la cui riscossione è stata suddivisa in 4 rate aventi come scadenze: il 31 maggio, il 31 luglio (essendo domenica la scadenza slitta al 1° agosto), il 15 ottobre (essendo sabato la scadenza slitta al 17 ottobre), il 15 dicembre.

Di seguito si riportano gli importi dovuti in relazione alle diverse posizioni iscrittive.
Contributo soggettivo:

Euro 2.250,00 iscritti;
Euro 750,00 pensionati attivi;
Euro 562,50 neodiplomati per i primi 2 anni e praticanti;
Euro 1.125,00 neodiplomati per i successivi 3 anni.
Contributo integrativo: Euro 900,00 tutti gli iscritti e pensionati attivi (sono esclusi i neodiplomati ed i praticanti).
Contributo di maternità: Euro 17,00 tutti gli iscritti e pensionati attivi.
Si segnala che nella prima rata saranno addebitati anche eventuali interessi dovuti per il ritardato versamento dei contributi minimi 2010 ed eventuali somme accessorie di lieve importo non precedentemente riscosse. Inoltre si precisa che è possibile dilazionare il pagamento dei contributi minimi fino al 15.12.2011 con l’applicazione degli interessi nella misura del 4% su base annua (contro il 6% degli anni precedenti). Anche in questo caso si dovranno utilizzare i M.Av. emessi, in quanto i suddetti interessi, senza l’applicazione di altri oneri, saranno addebitati in occasione della riscossione dei minimi dell’anno prossimo.
In caso di smarrimento dei bollettini è possibile contattare la banca Popolare di Sondrio al numero verde 800.248.464, per ottenerne i duplicati o ricevere istruzioni su come effettuare il versamento entro le scadenze indicate.
Insieme ai bollettini M.Av. verrà recapitata a ciascun Iscritto una scheda riassuntiva con i propri dati anagrafici e contributivi allo scopo di poterne verificare la correttezza e, se errati, renderne possibile la modifica, accedendo alla propria Area Riservata presente nel sito della Cassa (www.cassageometri.it).
Si sottolinea che quest’anno i bollettini M.Av. saranno inviati tramite PEC a coloro i quali ne abbiano attivata una o tramite posta per tutti coloro che non ne siano ancora in possesso. Pertanto si raccomanda ai possessori di una casella PEC di verificare sul proprio indirizzo PEC il recapito dei detti bollettini.
Infine si informa che da quest’anno la compilazione e l’invio del Modello 17 non si dovranno più effettuare in quanto gli adempimenti dichiarativi/contributivi andranno assolti inserendo nella nuova sezione riservata agli iscritti CIPAG, che si trova nel quadro RR, dedicato ai contributi previdenziali del Modello Unico 2011, i dati relativi alla propria posizione iscrittiva.
Tali dati, necessari per il corretto calcolo della contribuzione dovuta, sono riassunti nel prospetto presente nell’apposita sezione dell’Area Riservata del sito della Cassa (www.cassageometri.it).
Una volta che questi dati saranno inseriti, l’applicativo del Modello Unico effettuerà il calcolo automatico della contribuzione dovuta che dovrà essere versata utilizzando esclusivamente il Modello F24 Accise telematico.
Si chiede di prestare particolare attenzione ad eventuali compensi ritenuti erroneamente occasionali.
Infatti i professionisti intellettuali con iscrizione ad apposito Albo sono esclusi da tale regime ai sensi dell’art. 61 del D.lgs. 276/2003 (la prestazione occasionale costituisce un tipo di collaborazione non subordinata per lavori di carattere meramente saltuario). Pertanto, seppur occasionale, un’attività di tipo professionale svolta in presenza della relativa iscrizione all’Albo va dichiarata come tale e quindi riportata nel quadro RR.
Si precisa che la presentazione del modello Unico è obbligatoria per i titolari di partita IVA anche in mancanza di produzione di reddito.
Tra i principali vantaggi che questa innovazione apporterà vi sono:
- la compensazione debiti/crediti che, già utilizzata per i pagamenti con il modello F24, si estenderà anche ai debiti contributivi verso CIPAG, che potranno essere compensati con eventuali crediti verso gli altri enti impositivi (Iva, Irpef, ecc.);
- la rateizzazione dei pagamenti possibile fino ad un massimo di sei rate, con le stesse modalità e scadenze di quelli fiscali;
- la riduzione al 4% del tasso annuo di interesse per le rate rispetto al precedente 6%.
Per ulteriori informazioni si prega di consultare il sito della Cassa (www.cassageometri.it) nella area dedicata a cui si può accedere direttamente dall’home page.

Proroga del termine di presentazione on line dei modelli DF-RED 2011

La Cassa Italiana Geometri ha prorogato al 28 novembre 2011 il termine di presentazione on line del modello DF-RED 2011.

 

Sede

COLLEGIO GEOMETRI E GEOMETRI LAUREATI DI MONZA E BRIANZA
Via G. Ferrari 39
20900 Monza

Orari:

Consulta giorni ed orari di apertura sportelli per i differenti servizi andando sulla pagina Contatti